CICIRI. Racconti di terra di Sicilia di Sandra Guddo == rec. Rosella Maria Falletta

CICIRI RACCONTI DI TERRA DI SICILIA. 

di Sandra V. Guddo

 

EDIZIONI del RICCIO

a cura di ROSELLA MARIA FALLETTA

Pubblichiamo questa breve recensione spontanea a testimonianza delle tante manifestazioni di affetto e di ammirazione per l'autrice di un libro che ha colpito e lasciato il segno.
Si tratta di una giovanissima studentessa universitaria, Rosella Maria Falletta detta Chicca, che ci ha spedito la sua sentita e spontanea recensione. E' la sua prima recensione conseguente al naturale impulso di condividere i il suo entusiasmo.  GRAZIE.

Il libro rappresenta un elogio alla nostra terra, tutto è siciliano in “ CICIRI”,  dal linguaggio alle storie fino alla costruzione dei personaggi.

La narrazione, seppur rielaborata in base alla storia e all’ambientazione del racconto, rivela caratteristiche costanti che contraddistinguono lo stile di Sandra Guddo, elevandola al rango di scrittrice autentica e appassionata. Familiarità, semplicità e calore riecheggiano nella scelta delle parole affidate a storie e personaggi che sembrano usciti dalla penna dei più grandi narratori siciliani da Giovanni Verga ad Andrea Camilleri.

                            

Con eleganza si narrano costumi e tradizioni ormai tramontati, richiami di un’epoca che si intrecciano con l’attualità del presente nel racconto del quotidiano.

Grazie a Ciciri Racconti di terra di Sicilia, oggi abbiamo un’altra prestigiosa lente di ingrandimento sulla sicilianità.

Rosella Maria Falletta, detta Chicca.